Mezza Maratona di Novi, 10 km di Monaco e Giro di Pettinengo

La spedizione biancorossa alla Mezza Maratona d'Autunno non poteva andare meglio. Il nostro Enrico Imberciadori si impone in questi 21 km di Novi Ligure conquistando la sua prima vittoria in una "mezza" e non pago di questo fa registrare anche il suo nuovo personale 1h:10:24. La felicità è tanta per l'atleta, società e allenatori ma, sopratutto giunge in una giornata speciale visto che a Genova si correva in onore delle vittime per il crollo del ponte Morandi. Questa vittoria è dedicata proprio a loro e prende ancor più valore visto che la nostra maglia porta ben visibile la croce di San Giorgio simbolo della nostra amata Genova e collegandosi idealmente alle frecce presenti nella Stra Genova del cuore. Enrico conduce gran parte della gara in solitaria lasciandosi alle spalle Ponzina Flavio (Brancaleone Asti) in 1:12:42 e Scabbio Diego (Atletica Novese) terzo in 1:12:45. Altre frecce presenti Angeletti Gianluca che si piazza 70° assoluto in 1:30:16 e Russo Stefano al rientro alle competizioni dopo un lunghissimo periodo di pausa, impiega 1:39:19. 

Nello stesso momento la Freccia Giulio Imberciadori, fratello di Enrico, si cimentava nella dieci chilometri di Monaco di Baviera, gara molto partecipata con quasi 3000 partecipanti. Giulio è riuscito a piazzarsi 11° assoluto col tempo di 33:48 dando inizio così alla stagione invernale e testandosi su distanze lunghe in vista delle gare campestri. La gara è stata vinta da Max Weigand in 32:09.

L'intramontabile Lagomarsino Giuliano ha partecipato al Giro Podistico Internazionale di Pettinengo svoltosi a Biella nel piemontese. Alla fine il nostro atleta è riuscito ad aggiudicarsi il 4° posto di categoria over 55, buon risultato considerato l'alto livello dei partecipanti in una gara così importante.

Luciano Sardiello