Il Miglio di Genova

Gli aggettivi che descrivono questa 2° edizione del miglio di Genova sono "UNICO E INIMITABILE". Livello qualitativo alto (21 atleti sotto i 5 minuti), ben 115 atleti classificati. Il record del percorso è stato demolito dal favorito atleta di livello nazionale del Cus Torino, Guidotti Icardi Stefano con il tempo di 4:13. Le batterie sono state 7 due di cui femminili, da notare la vittoria della campionessa Ligure sui 10000 mt Martini Rosati con un bel 5:08. Ricordiamo che la gara dava dei premi in rimborso spese a chi migliorava il record del percorso è a chi superava dei scaglioni di tempo stabiliti, ciliegina sulla torta la presenza del sindaco di Genova Bucci Marco alle premiazioni.

La batteria degli assoluti categoria senior è avvincente..... Guidotti prende il largo, Pogliani Carlo (Cambiaso) cerca di inseguire ma il ritmo infernale lo fa desistere chiuderà la fatica in 4:23, dietro si combatte per il terzo posto. Torre Andrea (Trionfo Ligure) si avvantaggia negli ultimi 50 mt e vince la volata in 4:26 su Padula Alessio (arcobaleno) 4:28 e Savio Ghebrehanna (cambiaso) in 4:29.

L'altra batteria delle categorie cadetti, allievi, Junior, promesse non è da meno come spettacolarità. Il podio si decide negli ultimi metri, il junior Rolando Pietro (Trionfo Ligure) si impone in 4:32 su Di Molfetta (arcobaleno) 4:35, terzo posto per la promessa Marcello Matteo (cambiaso) 4:36.

I master sono divisi in tre batterie da notare nella cat 40-44 Ottonello Alessio (città di Genova) 4:50 il crono, cat 50-54 Biglione Mauro (cambiaso) 4:51 e nella cat 60 Lombardo Giuseppe che piazza un bel 5:17.

La batteria femminile assolute vede la vittoria di Martina Rosati (Trionfo Ligure) in 5:08, secondo posto per la consocia Baretto Iris in 5:27 terza Hero Laila (arcobaleno) in 5:32. Da notare il risultato della cadetta Cavallari Emma (Trionfo Ligure) in 5:45.

Le FRECCE partecipanti sono il nostro Imberciadori Enrico che rientra dopo un lungo periodo di stop e conclude con un crono di 4:54 piazzandosi 3° nella categoria senior. Altro 3° posto per Giuffrida Gabriele categoria promesse in 5:28. Patruno Francesco fa registrare un bel crono chiudendo in 5:06 atleta in netto miglioramento. Lagomarsino Giulio partecipa senza gareggiare la gara è in onore del fratello mancato mentre praticava il nostro sport noi tutti abbracciamo la famiglia Lagomarsino.

La classifica di società di qualità vede imporsi vincendo il trofeo Frecce Zena il trio Pogliani-Savio-Marcello 13:28 il loro tempo, argento per il Trionfo Ligure con il trio Torre-Rolando-Dettori 13:39, bronzo per l'Atletica arcobaleno con il trio Padula-Di Molfetta-Benaddi 13:41 il loro tempo.

Ringraziamo gli atleti e le società partecipanti le quali hanno contribuito alla riuscita dell'evento e i vostri complimenti per l'organizzazione del miglio di Genova ci onora.

Ringraziamo tutti i nostri sponsor e le istituzioni coinvolte: municipio VII ponente con il presidente Chiarotti Claudio presente a premiare, l' ASD Pra Sapello 1952 fondamentali nella logistica, gruppo scout Genova 56 Cornigliano gestori di un ristoro magnifico e apporto nello svolgimento della manifestazione, associazione Pra viva, la FIDAL Liguria ricordiamo che la gara fa parte del nuovo circuito della federazione di gare su strada.

Luciano Sardiello