Cross degli Archi di Acqui Terme

La stagione delle campestri è cominciata e la nostra società come da tradizione si è presentata a questo appuntamento come marcia di avvicinamento ai regionali che si disputeranno a inizio anno. Questa campestre che si è svolta in un sito di interesse archeologico nella bellissima Acqui Terme ci ha permesso di tastare la condizione della squadra.
Le Frecce presenti erano sette accompagnate dal Presidente; Imberciadori Enrico è stato autore di una bella prova piazzandosi al 2° posto assoluto in 21'28", risultato maturato dopo un bel duello con l'atleta Cane Davide (SAI Frecce Bianche) in 21'33" e terzo posto assoluto per lui, la gara è stata vinta da Ponzina Flavio (Atletica Piemonte) in 21'18".
Ci è stato anche l'esordio di Barile Giorgio con i nostri colori, forte triatleta che ci aiuterà a rinforzare la formazione biancorossa, la nuova Freccia ha piazzato un'ottimo 6° posto assoluto in 22'54". Per il brasiliano Rodrigues Josè è stata la prima volta nelle campestri, si è disimpegnato egregiamente chiudendo in 13° posizione assoluta in 23'38". Prima volta anche per il nostro allievo Cumbicus Ariele, il quale ha condotto una gara in progressione recuperando posizioni su atleti di categorie più evolute, 24'12" è stato il suo tempo e 19° poszione assoluta. Il fratello Edwin, anche lui alla prima sui terreni non asfaltati si è comportato bene concludendo la gara in 25'02" in 27° posizione assoluta. Lagomarsino Giuliano nella batteria dei veterani ha guadagnato un bel 5° posto assoluto in 25'59".
Completa la spedizione la Freccia rosa Navarrete Liliana anche Lei all'esordio sull'erba la quale ha fermato il crono in 37'26" in 24° posizione femminile.

Luciano Sardiello

Foto di Rosa Maria e Gilberto Pesce